Il Roma – Real Casarea, una scuola non solo calcio [FOTO]

CASALNUOVO. Il College è il fiore all’occhiello della scuola calcio Real Casarea. I presidenti Tanucci e Maione tre anni fa riuscirono a stabilire una collaborazione con l’Istituto Archimede. L’idea è diventata un progetto che continua a crescere, giorno dopo giorno. Il Real Casarea dà la possibilità ai propri tesserati di frequentare le superiori all’Archimede curando tutte le materie con una curvatura sportiva. Inoltre gli alunni studiano nello specifico giornalismo, procura sportiva, marketing ed economia sportiva. Materie interessanti che danno la possibilità ai tesserati di apprendere tutto ciò che appartiene all’industria calcio. L’obiettivo è dare un’alternativa a coloro che non riescono a diventare calciatori. Il Casarea College è formato da tre classi (prima, seconda e terza, ndr) sperando che anno dopo anno questo progetto possa ampliarsi sempre di più.

L’intervista al presidente Maione

Il presidente e il fautore di questa splendida iniziativa, Luigi Maione, ci spiega com’è nato il progetto College: “Nasciamo come scuola calcio nel 2006 partendo solo da categorie piccole e man mano ci siamo affermati nel campo come una delle società di riferimento da un punto di vista prima campano e poi nel panorama nazionale. Con il progetto College volevamo fare qualcosa in più, l’idea è venuta circa 4 anni fa e abbiamo voluto con tutte le forze sfruttare la passione dei ragazzi per il calcio e l’industria calcio che è una delle più prolifiche al mondo. Difficilmente un ragazzo riesce a diventare un calciatore professionista quindi noi vogliamo coltivare il piano B ai nostri giovani tesserati, cioè lavorare nel mondo del calcio“.

Ma qualche difficoltà inizialmente c’è stata: “Ci sono state e come ogni progetto ci sono, relative a modificare un modus operandi di una scuola pubblica in un progetto innovativo e nuovo. Col passare del tempo gli insegnanti si sono uniformati e hanno sposato a pieno il progetto contribuendo loro stessi oltre che i tutor e gli esperti esterni alla formazione di figure professionali calcistiche. Tutti partecipano attivamente a questo progetto per formare i nostri ragazzi al di là del campo“.

Il Real Casarea e tutte le persone che ci lavorano si impegnano continuamente per migliorarsi, infatti patron Maione ha già in mente cosa fare: “Rafforzeremo sempre di più il concetto di alternanza scuola-lavoro e puntiamo ad aumentare gli interventi degli esperti esterni anche di un certo spessore“.

L’articolo sul Roma

L’articolo de Il Roma sul College

Condividi:

Lascia un commento